Schema alimentare vegano tendenzialmente crudista – Autunno ...

Schema alimentare vegano tendenzialmente crudista – Autunno 5/5 (4)

14791
0
QUOTA
schema alimentare vegano tendenzialmente crudista

Eccoci con un nuovo schema alimentare vegano tendenzialmente crudista per l’autunno, in occasione della Prova Vegana Crudista Igienista che si terrà fra pochissimo! E che dire… un altro schema alimentare vegano tendenzialmente crudista che ci lascia con l’acquolina in bocca 😉
Lo schema alimentare vegano tendenzialmente crudista in formato A4, é liberamente scaricabile e lo trovate alla fine dell’articolo
.

Questo schema è stato ispirato all’autunno italiano, anche se non tutti i prodotti sono nativi dell’Italia e prettamente autunnali. Portate pazienza, se qualcosa non vi va di comprarla, non compratela e cercate un sostituto. Oppure omettete del tutto l’ingrediente e aumentate gli altri.

È chiaro che lo schema non può soddisfare i bisogni di tutti, quindi siete liberi di modificarlo a vostro piacimento e secondo le vostre risorse. 

Lo schema apporterà ogni giorno dalle 1800kcal alle 2200kcal.

Info sullo schema alimentare vegano tendenzialmente crudista d’autunno

  • Lo schema alimentare vegano tendenzialmente crudista è stato creato per un vasto pubblico e quindi le ricette sono semplicissime, usano pochi ingredienti ben combinati e non c’è il bisogno di possedere strumenti particolari o costosi (viene utilizzato però il frullatore);
  • Gli snack (del mattino e del pomeriggio) sono facoltativi;
  • Si possono scambiare le cene per i pranzi;
  • Sono suggerite 3 cene vegane in alternativa delle cene crudiste del martedí/giovedí/sabato per chi non se la sente di fare la settimana interamente crudista;
  • Le cene vegane vanno precedute da un’insalata fresca o un frullato di insalata, possibilmente senza condimento;
  • Le cene crudiste sono divise in due portate. Prego aspettare almeno 20-30 minuti tra una portata e l’altra;
  • Se sentite che le quantità di cibo sono troppo grandi per voi in questo momento, diminuite le dosi e mangiate fino a sentirvi bene. Non sforzatevi, ma prendete coscienza che, essendo frutta e verdura di densità calorica minore dei cibi ai quali siete abituati, avrete bisogno di mangiare una quantità maggiore di cibo per soddisfare il vostro fabbisogno energetico;
  • Per gli sportivi e le persone di grande corporatura (specialmente uomini): avrete sicuramente bisogno di un apporto calorico maggiore e consiglio di aumentare 1) la frutta dolce e semi dolce (cachi, uva, mele, banane, pere…) e 2) frutta secca (noci, noccioline, mandorle, anacardi…), ma senza esagerare.

Cosa otterrete seguendo lo schema alimentare vegano tendenzialmente crudista

  • Pasti che seguono le giuste combinazioni alimentari;
  • Esclusione di spezie e condimenti forti, tossici per l’organismo, e che interferiscono con la digestione;
  • Riduzione drastica del sale, un altro veleno;
  • Pasti bilanciati e facilmente digeribili;
  • Un’alimentazione crudista che non è troppo alta in grassi;
  • Un’alimentazione quasi atossica;
  • Una buona razione di kcal per mantenere l’energia alta;
  • Una guida per una settimana in spensieratezza;
  • Un’opportunità per lasciare il tempo al corpo di disintossicare;
  • Ritrovare il piacere dei sapori naturali e autentici e godere di tutte le nuances di frutta e verdura.
Le ricette e la lista della spesa relative a questo schema alimentare vegano tendenzialmente crudista le potrai scaricare a questa pagina

Unisciti anche tu al Blog de ilDragoParlante, inserendo la tua mail in alto a destra, cosí da non perderti i prossimi articoli ed eventi!

Per scaricare lo schema alimentare vegano tendenzialmente crudista basta cliccare sull’immagine qui sotto, salvare e stampare. Vi invito ad appenderlo sul frigorifero!

schema alimentare vegano tendenzialmente crudista

Ti potrebbero interessare anche gli altri menu con ricette vegane crudiste relativi alle altre stagioni italiane:

Inverno
Primavera 
Estate 
Autunno

Please rate this

NON CI SONO COMMENTI

LASCIARE UNA RISPOSTA