QUOTA

Marianna mi ha appena inviato una ricettina per un pesto di cavolo nero semplice semplice e dal risultato pluri-confermato (un successo!) e io non potevo non postarla 😀

Giá vi avevo parlato del cavolo nero in questa ricetta. Il cavolo nero, come vi accennavo, contiene tutti gli amino acidi essenziali, necessari non solo per la costruzione di muscoli, ma anche per la corretta funzione dell’intero organismo. Le proteine (le quali sono costituite da amino acidi) servono infatti a tantissimi altri scopi. Esse sono utilizzate per la sintetizzazione di enzimi (es. pepsina, trispina), ormoni (es. insulina, adrenalina), corrieri (es. emoglobina), proteine strutturali (es. collagene), di difesa (anticorpi). Inoltre formano pigmenti come la melanina e acidi nucleici del materiale genetico, DNA, RNA. Insomma, non parliamo solo di muscoli!
Il cavolo nero é considerato una foglia verde…potete spezzettarlo con le mani assieme ad altri tipi di lattuga per variare la consistenza delle vostre insalate, oppure aggiungerlo ad un frullato verde! SLURP!

Ecco qui la ricetta del pesto di cavolo nero suggerito da Marianna.

Ingredienti per un vasetto:
1 mazzetto di cavolo nero
6/8 noci
1 cucchiaio di sale gomasio (piu o meno, dipendentemente dal gusto)

Preparazione – Separare le foglie di cavolo nero dalla costa centrale e frullare con il resto degli ingredienti aggiungendo acqua sufficiente a creare un pesto cremoso. Questo pesto sta bene con tutto: con verdure crude, cereali cotti (ottimo con la quinoa) e anche sulla pizza!

Ricetta di: Marianna

Inutile dire che non vedo l’ora di provare questo pesto sugli spaghetti crudisti di zucchina o cetriolo o per condire un’insalata, aggiungendoci magari del succo di limone o arancia. Grazie Marianna dell’idea!

Se anche tu hai una ricetta crudista, vegana o fruttariana (in combinazione alimentare buona o accettabile e a basso contenuto di grassi) che vuoi condividere sul blog, scrivi una mail a serena.in.forma@gmail.com!

Unisciti anche tu al Blog de ilDragoParlante, inserendo la tua mail in alto a destra, cosí da non perderti le prossime ricette! Connettiamoci anche sulla pagina Facebook e vediamoci sul canale YouTube de ilDragoParlante

Un voto per il tuo parere:

NON CI SONO COMMENTI

LASCIARE UNA RISPOSTA