QUOTA

Ecco un volto della moda ecosostenibile 🙂

Ligneah nasce dal sogno di Marta e Marcello Antonelli di creare un brand che raccogliesse in sè un mix tra design, moda, innovazione, ricerca e sostenibilità. Dalla volontà e dall’esigenza di sostituire la pelle animale con un materiale che fosse allo stesso tempo sostenibile e cruelty free senza rinunciare allo stile e all’eleganza e che si prestasse allo sviluppo di prodotti di qualità e di design. E’ la stessa natura ad aver ispirato la creazione di questo materiale così innovativo. Il legno, che viene utilizzato per la particolare lavorazione, proviene da foreste gestite eticamente nel rispetto dell’intero ecosistema; la certificazione garantisce la tracciabilità e la provenienza del legno. Con un albero si realizzano circa 200 borse e 150 scarpe. Per ogni prodotto venduto viene piantato un albero in Niger, questo grazie all’accordo con Tree Nation, un’organizzazione internazionale che si impegna a  “combattere il cambiamento climatico, la desertificazione e la povertà” promuovendo e sostenendo dei progetti di riforestazione in diverse parti del mondo.
Il materiale è frutto di una particolare lavorazione: il legno viene accoppiato al tessuto tramite l’utilizzo di presse a calore, successivamente vengono effettuate scansioni fotografiche della superficie per procedere poi con le microincisioni al laser. Per permettere al legno di comportarsi come un qualsiasi tessuto sono state studiate appositamente delle trame che permettessero al legno di flettersi facilmente, sono nate così le quattro trame principali, T1, T2, T3, T4. Si passa dalla trama più elementare, che permette di essere lavorata in minor tempo rispetto alle altre per passare a quella più complessa che richiede un maggior dispendio di tempo nella lavorazione laser. Uno stesso legno può quindi variare nella struttura e nel colore, a seconda della trama il colore del legno si modifica di una o due tonalità; più fitta è la trama più la tonalità del colore diventa scura. Con questo materiale possono essere effettuate stampe di colore e può essere inoltre traforato e intrecciato. I legni impiegati per la realizzazione del materiale sono Noce, Frassino, Betulla. Da qui nasce il marchio OOD con il desiderio di creare una nuova concezione degli oggetti che accompagnano le nostre giornate e dalla volontà di stravolgere l’essenza della materia sin qui utilizzata nella moda e nel design.
La certezza che l’ambiente ed il rispetto per gli esseri che vivono sulla terra sia la regola che in futuro tutti seguiranno ha spinto la Fashion Designer Marta Antonelli ed il padre Marcello ad ideare questo progetto dove tecnologia e tradizione si incontrano. Il legno diviene, attraverso una particolare lavorazione laser, un morbido tessuto dalle caratteristiche uniche e inimitabili; divenendo a tutti gli effetti il quarto materiale della moda e del design. Questi prodotti rappresentano il punto d’incontro tra sostenibilità ambientale, tecnologia e Made in Italy. Il design essenziale e futuristico associato all’eleganza, l’effetto raso tipici della betulla, la semplicità del noce e la ricchezza cromatica delle venature del frassino, rendono ogni prodotto unico nel suo genere e sospeso nel tempo, passando dall’innovativa lavorazione laser alla tradizionale abilità manuale degli artigiani. I prodotti OOD sono molto più di semplici accessori moda, divenendo a tutti gli effetti delle opere uniche ed esclusive. Le meravigliose creature dei boschi hanno battezzato shopper normali e pochette di OOD in una collezione che contempla altri accessori: portafogli, portatablet, portacellulari. I nomi delle borse riprendono quelli delle ninfe: le driadi sono figure della mitologia greca. In origine erano propriamente le ninfe delle querce, come rivela il loro nome (dryas, quercia). Le driadi erano ninfe che vivevano nei boschi e ne incarnavano la forza e il rigoglio vegetativo. Meliadi o Melie, sono le ninfe delle piante di frassino delle piante di frassino. Da qui appunto i tre nomi Atlantea (shopper), Febe (shopper mini e shopper maxi traforata), Crisopelea (pochette). Fanno parte della collezione anche portafogli, portatablet, portacellulari. Scegliendo OOD scegli di dare un contributo all’ambiente, perchè per ogni prodotto venduto viene piantato un albero in foreste gestite eticamente.
Visualizza l’intera collezione OOD in Ligneah

Fonte: Ecoliving

Borse-In-Legno-Morbido-OOD-Ligneah-Crueltyfree-Etiche-Green-Ecologiche-Sostenibili-Design

Please rate this

2 COMMENTI

  1. Oggi il legno rappresenta un materiale antico ma ricercato nella creazione di prodotti ecosostenibili e di qualità, pertanto volevo sottolineare anche il marchio italiano WOODSTAR MILANO, che realizza orologi da polso e accessori in legno naturale, ecosostenibili e di grande design. La moda ed il mondo stà cambiando, bisogna promuovere i prodotti ecosostenibili per un pianeta migliore.

LASCIARE UNA RISPOSTA