QUOTA

La Prova Vegana – Crudista – Igienista di Primavera é ufficialmente finita. Un altro successone! Piú di 1200 persone hanno partecipato su facebook, per non contare i non-facebookiani 😀 É stata un’esperienza meravigliosa dalla quale tutti siamo cresciuti…abbiamo imparato cose nuove, nuove ricette, alimenti e combinazioni che ci hanno sbalordito e altri che non ci sono piaciuti 😛 Ma ci siamo messi in gioco e ci siamo confrontati con altre persone sullo stesso cammino e abbiamo notato che tantissimi altri hanno i nostri stessi dubbi, si pongono le stesse domande.

Eccoci qui quindi a fare un riassunto di tutta la documentazione proposta durante questa settimana.

Schema/Menú settimanale:
(per scaricare il documento il formato A4, clicca sull’immagine e salva)
piano_alimentare_primaveraRicette:
Ricette_Serena_La ProvaVegana-Crudista-Igienista
Ricette_Gioia_La ProvaVegana-Crudista-Igienista
Ricette_Francesca_La ProvaVegana-Crudista-Igienista

Lista della spesa:
Lista-della-spesaKcal delle giornate:
04_05_Kcal_piano-settimanale
05_05_Kcal_piano-settimanale
06_05_Kcal_piano-settimanale
07_05_Kcal_piano-settimanale
08_05_Kcal_piano-settimanale
09_05_Kcal_piano-settimanale
10_05_Kcal_piano-settimanale

Certificato di partecipazione:
(per scaricare il documento il formato A4, clicca sull’immagine e salva)
certificato_primavera
E come continuare? Beh, per chi é davvero intenzionato a cominciare e seguire un cammino crudista consiglio di dare un’occhiata a questo StarterKit di Frederic Patenaude, il quale vi guiderá passo passo attraverso scritti e video. Altrimenti ci vediamo tutti sui gruppi di supporto facebook La Salute Del Drago e Domande e Risposte sulla alimentazione Vegana, Crudista e Fruttariana della dolce Francesca (Follow the Green Bunny).
E se questa esperienza vi é piaciuta, ci rivediamo alla prossima edizione de La Prova Vegana – Crudista – Igienista: Estate con tante nuove ricette e nuovi temi 😀

Un saluto ed un abbraccio caloroso da Serena, Gioia e Francesca <3

Unisciti anche tu al Blog de ilDragoParlante, inserendo la tua mail in alto a destra, cosí da non perderti i prossimi articoli ed eventi! Connettiamoci anche sulla pagina Facebook e vediamoci sul canale YouTube de ilDragoParlante

Please rate this

16 COMMENTI

  1. Dopo aver letto tutti i vostro interessantissimi contenuti eccomi mi bella pronta per il battesimo veg/crudista…. ho però una domanda da fare in merito ad una spiacevole intolleranza alimentare alle banane.
    Con cosa posso sostituirle?

    • Ciao Lally, puoi sostituire le banane con altra frutta dolce o semi-dolce, tipo mele, pere, ciliegie, pesche. Se nel menu vengono presentate da sole, puoi scambiarle con del melone. Mi raccomando peró che il melone si mangia da solo e a stomaco vuoto 😉 Buona fortuna e buona Prova (e se ci sono domande chiedi pure qui o sul gruppo di supporto facebook La Salute Del Drago 😉 )

  2. Ciao Serena! Ho portato a termine anche la seconda settimana crudista…con un filo di gas..sto veramente bene,ho energia da vendere. Tra l’altro non mi sembra vero di poter mangiare così tanto e piatti squisiti e comunque perdere peso. Questa settimana mi sa che continuo così,magari aumento un po’ avocado o datteri così non divento trasparente ah ah. Solo una pecca:ieri ero nervosissima…ma ho trovato la cura,shopping,e ora ho il sorriso alle orecchie! Scherzi a parte è da considerarsi un sintomo da disintossicazione? A presto!!

    • Ciao Marianna! Haha, un po’ di shopping ci fa sempre bene a noi donne 😉 Certo, puó essere benissimo un sintomo di disintossicazione. Proprio la parola nervosismo ci indica qualcosa… é un’irritazione dei nervi e quando mangiamo crudo il corpo é capace di liberare le tossine e quando queste vengono in contatto con i tessuti e il sistema nervoso, ci irritano. É abbastanza comune. Certo, continua nel modo che ti fa sentire bene e complimenti per questa seconda settimana 😀

  3. Ciao Serena e un saluto a tutto il gruppo. Io ho iniziato la mia settimana crudista in netto ritardo rispetto a voi, perché in tutta sincerità non ero a conoscenza di questo tipo di alimentazione. Per caso ho letto un articolo su come il crudismo possa influenzare positivamente la guarigione anche di problemi di pelle, così tra tante ricerche sono approdata nel vostro gruppo. Ho iniziato lo scorso martedì, spinta dal bisogno di “depurazione”, e da un problema alla pelle, più precisamente alle palpebre che ormai mi porto dietro dallo scorso ottobre. Sto seguendo anche una cura omeopatica, ma con oggi completo la mia prima settimana crudista, ho intenzione di andare avanti ancora per almeno un’altra settimana. Intanto sto cercando di leggere e informarmi su questo mondo per me sconosciuto, vorrei capire i segni che mi sta inviando il mio corpo, perché alla fine di questa settimana non é cambiato nulla, la mia pancia é sempre molto gonfia, e il mio senso di pesantezza non é variato. Suppongo che io appartenga a quei casi per i quali occorra più tempo!? Sto valutando anche il digiuno, come pratica disintossicante, ma ancora non so bene se sono già pronta a intraprendere anche questa strada… Spero di non essere uscita fuori tema con tutti questi miei discorsi, sarei felice se qualcuno di voi con più esperienza e competenza, mi aiuterà con un suo parere. Grazie e a presto

    • Ciao Daniela, grazie mille per avere scritto! Ti assicuro innanzitutto che il tuo senso di gonfiore non é anomalo 😉 Specialmente se provieni da un’alimentazione onnivora… questa settimana é stata creata per persone leggermente “avanzate”, le quali avevano giá fatto un’esperienza crudista o le quali si alimentano con molti cibi crudi. Il tuo corpo probabilmente non é abituato al grande quantitativo di fibra.
      La pelle é un organo secondario di disintossicazione del corpo, quando il carico tossico é troppo alto per gli organi primari (come fegato, colon, reni…) allora si procede per altre vie. Ma c’é da rallegrarsi perché questo vuol dire che il tuo corpo é ancora vitale! Al contrario di quanto le persone pensino, la pelle viene nutrita dall’interno (non dall’esterno con l’applicazione di creme e unguenti) ed é uno specchio di ció che accade all’interno dell’organismo. E per nutrire la pelle bisogna avere il sangue che fluisce bene e una linfa pulita. Una dieta crudista si presta bene a questo, ma ci vuole pazienza. Devi renderti conto che l’accumulo non si é formato in una settimana, ma potrebbe essere addirittura il risultato di anni di errate abitudini…
      Se te la senti di continuare con il crudo va benissimo… preferisci le combinazioni che meno ti gonfiano, che piú ti piacciono, ti fanno sentire bene e in quantitá che ti soddisfano, ma non strafare. Anche il digiuno sarebbe ottimo, ma se ancora non ti senti pronta, perché non fare un periodo (una settimana o anche 10 giorni) a succhi verdi? Potrebbe essere una soluzione piú leggera e meno aggressiva. I succhi verdi, grazie alla clorofilla delle foglie verdi (insalate, germogli…), ossigenano il sangue e lo purificano. Potrebbe essere sicuramente una cosa interessante.
      Un caro saluto, Serena P.

LASCIARE UNA RISPOSTA