QUOTA
eczema

Lo riporta il Daily Mail. Alice Morgan, 22 anni, soffriva di un eczema serio che le gonfiava e irritava la pelle. Le si riempiva di vesciche dolorose ed era come se bruciasse. Le ha provate tutte, dai farmaci a base di steroidi, alle diete specializzate, ma ha trovato sollievo solo dopo essere passata ad una dieta a base di frutta e verdura.

I sintomi dell’eczema sul corpo di Alice

La storia della sua guarigione ha dello sorprendente. Ecco cosa dice Alice descrivendo i sintomi del suo eczema:

“Sentivo come se il mio sangue bollisse dal calore, poi un prurito alla pelle così profondo che sembrava raggiungere le ossa.
“Era gonfio e rosso e mi venivano tante macchie rosse sulla pelle. Era molto caldo e non c’era rimedio o cosa che potessi fare per raffreddarlo, eccetto fare un bagno di sali del Mar Morto quanto spesso mi fosse permesso.
“Dopo di questo la mia pelle spurgava, una scena orribile.
“Quando non avevo controllo e finivo per grattarmi, mi svegliavo spesso con sangue sul pigiama e le lenzuola.
“Poi provavo un calore che sembrava provenisse dal collo, dalle braccia e guance.
“Lo stadio successivo era caratterizzato dalla seccatura dell’eczema, il quale diventava squamoso e si sgretolava, su tutto il collo e la faccia.
“Lo stadio della “squamazione” durava per giorni e giorni e non c’era molto che potessi fare quando la pelle era così. Eccetto idratarla con olio biologico di cocco o mandorla.

eczema

Le difficoltà psicologiche ed emozionali

L’eczema non è una malattia semplice da gestire perché è difficile da nascondere. Chi soffre di eczema riporta una serie di difficoltà psicologiche, non meno serie della sintomatologia fisica stessa. Per Alice è stato devastante. Sull’effetto psicologico ed emozionale dell’eczema racconta:

“Era davvero dura sopportare la situazione, in passato mi sono sentita sola, imbarazzata, giù, a disagio, antisociale, brutta, in ansia e la lista potrebbe andare avanti.
“Le persone non capiscono la serietà a cui può arrivare l’eczema. Non si trattava di qualche chiazza dietro al ginocchio o al gomito, era diffuso su tutto il mio corpo.
“Non c’è modo di nasconderla veramente, il che ti fa sentire imbarazzato e a disagio nelle relazioni sociali.”

L’eczema è sparito in soli 3 mesi seguendo una dieta a base di frutta e verdura

Alice ha sofferto la prima reazione infiammatoria da eczema da bambina, ha provato i trattamenti a base di steroidi trovando che questi peggiorassero solo la situazione. Prova anche diverse diete consigliate da esperti, ma è solo negli ultimi 3 mesi che Alice trova sollievo. Grazie ad una dieta a base di vegetali, per lo più assumendo frutta e verdura. Ora, dice, la sua sua pelle è più sana che mai.

“Ho abbastanza creme e lozioni da poter aprire una farmacia! Ma dalla scoperta della nuova dieta ho deciso di mantenere tutto il più naturale possibile.” Dice.

“E’ una dieta molto restrittiva, ma mi sento bene come non mai.” Continua.
“Sono arrivata al punto che avrei fatto qualunque cosa pur di sentirmi meglio.
Al momento cerco di attenermi ad una dieta crudista e vegana, non consumo cereali e l’80% di quello che mangio è crudo.
“Ho visto dei risultati dal primo giorno e sebbene sia una dieta difficile da seguire, mi sembra ne valga la pena. Spero solo di riuscire a mantenerla.
Era come se l’eczema mi avesse tolto la vita, ma ora sono determinata a riprendermela e riuscire a vivere una vita normale.

“Sono fermamente convinta che una dieta corretta possa curare qualsiasi malattia.”

Noi igienisti riconosciamo che il potere di guarigione non sta nella dieta. Gli alimenti non “curano”, bensì è il corpo che attua e ritorna al suo equilibrio, non appena le condizioni di una vita salutare vengono ristabilite.
Tuttavia questa straordinaria storia di guarigione prova ancora una volta che il corpo è capace di ritornare ad uno stato di salute ottimale, quando si crea l’ambiente favorevole alla salute. 
La salute è il risultato di una vita salutare.

La dieta di Alice ora

Vediamo un esempio di cosa mangia Alice ora.

Colazione: Un frullato e del sedano
Snack: Banana
Pranzo: Insalata con una salsa di avocado e della frutta
Snack: Bastoncini di carota con hummus o insalata di frutta
Cena: Verdure cotte
Dessert: Insalata di frutta o un dessert crudista

Unisciti anche tu al Blog de ilDragoParlante, inserendo la tua mail in alto a destra, cosí da non perderti i prossimi articoli ed eventi! Connettiamoci anche sulla pagina Facebook, il mio nuovo sito LaSerenaSalute.com e vediamoci sul canale YouTube de ilDragoParlante

Un voto per il tuo parere:

NON CI SONO COMMENTI

LASCIARE UNA RISPOSTA