C’era una volta in Bolivia…la zuppa di arachidi!

C’era una volta in Bolivia…la zuppa di arachidi!

4100
0
QUOTA

Lago Titicaca - BoliviaVorrei portarvi in Bolivia. Che terra meravigliosa! Situata per gran parte tra le montagne andine, la Bolivia è una terra dalle mille faccettature. Terra mistica grazie alla presenza del lago Titicaca, il lago piú alto del mondo con i suoi 3800m d’altura. Qui si mangia maggiormente pesce d’acqua dolce come la trota e il “pejerrey”, un pesce bianco tipicPatate-Boliviao sudamericano, e patate dolci. Un posto mistico dove si celebra la nascita del popolo Incas (sull’Isola del Sole).

Lama - BoliviaTra le montagne si possono scorgere gruppi di lama, vicugne, fenicotteri e altri animali selvaggi. Molto interessante è il colore delle montagne, con le loro ombreggiature create dai vari minerali come ferro, zolfo, calcare, rame ecc. Uno spettacolo!

Ma la Bolivia non è solo montagne, si puó trovare anche la giungla quando si viaggia in direzione sud e est. Qui si trovano alberi di arance e mandarini, ma anche manghi, banane e platani da tutte le parti. Angurie meloni, papaie, a seconda della stagione, fanno di questo posto un vero paradiso per i golosi di frutta…e di vita!

La situazione economica della Bolivia è generalmente povera e si puó intuire un certo attrito a riguardo dei turisti, il servizio clienti non è dei migliori ma la bellezza del paese è a dir poco mozzafiato.
In Bolivia si trova anche il lago salato piú grande del mondo: il salare di Uyuni (10000 km²), qui si puó addirittura soggiornare in un hotel di sale, osservare cactus millenari e salire fino ai 5000 metri dove si trovano geyser e fonti di acqua calda (dove ci si puó fare il bagno!). Da togliere le parole.

SalareUyuni
Salare di Uyuni
Ostello di sale
Ostello di sale
Geyser a 5000m d'altitudine
Geyser a 5000m d’altitudine

 

 

 

 

 

Uyuni - Bolivia
Uyuni – Bolivia

 

 

 

 

 

 

Dal punto di vista alimentare i boliviani amano la carne e il formaggio, i piú poveri normalmente vendono i frutti dei propri orti e quindi si cibano anche di questi, ma nessuno si priva del piatto di carne con riso e come antipasto una zuppa calda, di solito di gallina o la famosa zuppa di arachidi. Noi piú che altro ci ingozziamo di papaya, anguria e maracuya 🙂

Una cosa peró vorrei puntualizzare. Qualche tempo fa è sorta questa discussione sul fatto che non ci sono Mc Donalds in Bolivia…ed è vero! Ma il motivo per il quale non ci sono deve essere smentito. Si dice che in Bolivia ci sia la cultura del slow-food, ma non è proprio cosí. Dappertutto si possono trovare salchi-papas (patatine e salsiccia) che vengono preparate in pochi minuti. O del pollo fritto che si prepara velocemente. A dir la veritá pare che i boliviani mangino solo pollo. Nelle cittá non appena piú grandi si trovano catene di fast-food boliviane. Insomma vi posso assicurare che di slow food ce n’é poco.

Spero che il viaggetto vi sia piaciuto e siccome questa zuppa di arachidi è davvero eccellente (specialmente nella sua versione vegetariana/vegana), e si puó trovare in qualsiasi parte della Bolivia, ecco qui la ricetta! Buon appetito.

ZUPPA DI ARACHIDI BOLIVIANA

Per 4 persone usare 200gr. di arachidi pelati o crudi o tostati
Patate o yucca a cubetti
Verdure a pezzettini (carota, cipolla, pomodori, piselli freschi, mais fresco sgranato, sedano, peperoni, broccoli… quello che vi piace e trovate!)
Spezie: cumino, curcuma, zenzero, coriandolo, pepe (aglio o prezzemolo possono essere usati in alternativa)
Acqua
Pasta o riso
Sale

Ci sono due possibilitá per cucinare questa zuppa deliziosa:

1)      Tritare gli arachidi e quindi cucinare tutto assieme, tranne la pasta o il riso, per 40’. La pasta o il riso di aggiungono quei 10- 15’ prima della fine di cottura.

2)      Bollire acqua e patate (o yucca), poi aggiungere gli arachidi tritati e le verdure. Le verdure vanno aggiunte a mano a mano a seconda del tempo di cottura. Gli ultimi 10-15 minuti aggiungere della pasta o del riso.

Io seguo la ricetta numero due per conservare al meglio le vitamine e i minerali. Piú a lungo si cucina, piú gli elementi essenziali muoiono, si dissolvono o diventano inutilizzabili dal nostro corpo. Poi a mio favore prediligo usare solo patate o yucca senza il riso o la pasta, ma la ricetta vorrebbe l’aggiunta anche di questi. Anzi veramente a volte si trovano patate, yucca, riso e pasta. Squisito ma pezante! :S

Un voto per il tuo parere:
QUOTA
Articolo precedenteARRIVO IN BOLIVIA CON RICETTA BURRITO VEGANI
Prossimo articoloCOS'É L'IGIENISMO
Serena P. condivide con passione e gioia le sue conoscenze, frutto dei suoi studi ed esperienza personale. Promuove una vita piú spontanea e naturale, in sintonia con il proprio istinto. Attualmente vive a Vilcabamba, in Ecuador, nella Valle Sacra degli Incas, dove gode dei frutti della Natura, nel loro stato piú puro.

NON CI SONO COMMENTI

LASCIARE UNA RISPOSTA