ARRIVO IN BOLIVIA CON RICETTA BURRITO VEGANI

ARRIVO IN BOLIVIA CON RICETTA BURRITO VEGANI

2282
0
QUOTA

BoliviaSiamo in Bolivia! E con il cambio di paese, avviene il cambio di costumi , paesaggi e moneta! Da subito siamo sorpresi dai colori delle montagne e dei paesaggi che ci circondano…chi l’avrebbe mai detto che questo paese fosse cosí spettacolare?? E poi la moltitudine della frutta, della verdura e a quali prezzi!! 30 cent per un succo d’arancia grande fresco, 20 cent per 15 fichi, 70 cent per un’anguria, con un euro si mangiano nei tipici ristoranti tre portate: zuppa del giorno, piatto principale e dessert! Con 12 euro viaggiamo 24 ore in autobus (i treni come al solito non esistono). (E certo, contando che siamo passati per il cammino della morte, famoso per i suoi accidenti… Siamo anche fortunati ad essere arrivati 🙂 )

Bolivia

Da subito ci innamoriamo di questo paese, i residenti sono rispettosi ed educati, non fa né troppo caldo, né troppo freddo, è economico, e c’è una grande possibilitá di lavorare come volontari.
Che tipo di volontariato? Lavoro nel campo o in costruzioni ecologiche, dalle 4 alle 8 ore. In cambio offrono vitto e alloggio. Decidiamo anche noi di prendere quest’onda e lavoreremo in orti organici e in un rifugio zoologico, dove entreremo in contatto con animali, in particolare scimmie e pappagalli.

È tutto molto eccitante e promettente! Ora mi trovo a Samaipata e ho mangiato dei burritos vegani a dir poco deliziosi, non posso far altro che condividere la ricetta!

BURRITOS VEGANI

Burritos vegani con maionese vegana
Burritos vegani con maionese vegana

BURRITOS:
Farina integrale
Acqua

Usare circa 110g di farina per burrito. Impastare con dell’acqua e spianare. Cucinare in forno per 3-5 minuti circa, il giusto perché prendano consistenza. (Si puó fare anche in padella eventualmente)
RIPIENO:
Fagioli borlotti lasciati per una notte in ammollo e bolliti
Sale, pepe, curry, origano, prezzemolo

Frullare il tutto con un po’ d’acqua e dell’olio extravergine d’oliva versato a filo.
GUACAMOLE:
1 Avocado
½ Pomodoro tagliato a cubetti
Cipolla (tagliata fina e lasciata per qualche minuto in una soluzione di acqua e sale)
Succo di 1 limone

Lavorare l’avocado con una forchetta o direttamente nel frullatore con il resto degli ingredienti. Salare a piacere.
ALTRI INGREDIENTI:
Cavolo rosso e bianco tritati fini crudi.

Avvolgere il ripieno di fagioli nel burrito, aggiungere il cavolo crudo, il guacamole e scaldare velocemente in padella senza olio.

Potete servire il burrito con della maionese vegana. Ad esempio questa è buonissima:

MAIONESE VEGANA:
Patate farinose cucinate a lungo
Fibra di carota (rimasugli dal succo di carota o carota grattugiata fina)
Sale, curry, succo di limone, olio extra vergine d’oliva, zucca grattugiata (facoltativa)

Frullare in un frullatore o con uno ad immersione.

Ci sono altre ricette per la maionese vegana. La classica si fa con ½ bicchiere di latte di soia e olio di colza o di girasole (circa 500ml) versato a filo in un frullatore finché non diventa spesso. Aggiungere un goccino di aceto di mele, del succo di limone e del sale.

Oppure trovate un’altra ricetta originale qui.

Buen provecho a tutti 🙂

Un voto per il tuo parere:

NON CI SONO COMMENTI

LASCIARE UNA RISPOSTA